porto

“Non ho bisogno che sia facile, ho bisogno che ne valga la pena…”.

Tell a Friend
Chiedo ad ognuno di Voi, se possibile,  di compiere un piccolo sforzo affinchè confluisca in un grande aiuto a me e la mia famiglia. La massa notevole di processi che mi sono stati mossi contro per aver detto scomode verità, costituisce un impegno finanziario per noi insormontabile.
Grazie di cuore. Marco

DONAZION RICEVUTE


ninin

.....
trucoli
banner_pic_casadellalegalita.png
rivierapress
notav

logo-paolo-franceschetti

imperiaparla.jpg

trucioli.jpg

 trenette.jpg
alberto.jpg
ilsecolo.jpg
 
ilfattao.jpg

PUNTO
RIVIERA24
sanremonews2.jpg

uomini.jpg
nuovacosenza

ilmattino

logo-ponenteoggi

democrazia
democrazia2


roberto

zemia


marco1.jpg
Trent'anni di impunità
14 gennaio 2017
Che vi siano persone malate o con impulsi deviati é purtroppo una realtà con la quale il mondo si confronta dalle origni.
Che per trent'anni una di queste parsone possa aver agito indisturbata, ti porta a pensare che del tessuto sociale é rimasto un brandello.
La morte di una persona non é mai un bel traguardo.Fossimo soltanto più umani e più attenti a cio' che accade attorno a noi, con un occhio di riguardo anche ai figli degli altri ed a quei soggetti deboli esposti in prima linea.......


Alessandria - Ha deciso di farla finita: l'allenatore alessandrino delle giovanili, Antonio Marci, 63 anni, conosciuto da tutti come «Tonino», si è suicidato nel carcere Don Soria di Alessandria dove era rinchiuso da martedì sera con l'accusa di possesso di ingente materiale pedo-pornografico e violenze sui minori. Si sarebbe tolto la vita con una busta di plastica, nella sua cella questa sera.
Nel suo bilocale del rione Cristo, alla periferia di Alessandria, i carabinieri avevano sequestrato centinaia di videocassette con i filmati dei rapporti completi che aveva con i baby calciatori, e poi diari, schede con i volti e le caratteristiche dei ragazzini, fotografie, mutandine e costumini.
Secondo una prima ricostruzione gli abusi andavano avanti da oltre 30 anni. È stato infatti una vittima a riconoscere, per caso in un bar, l'ex mister che 29 anni fa lo aveva avvicinato sotto la doccia dopo gli allenamenti e aveva abusato di lui. Da questa preziosa testimonianza è partita l'indagine che ha portato all'arresto.
 
RocketTheme Joomla Templates