porto

“Non ho bisogno che sia facile, ho bisogno che ne valga la pena…”.

Tell a Friend
Chiedo ad ognuno di Voi, se possibile,  di compiere un piccolo sforzo affinchè confluisca in un grande aiuto a me e la mia famiglia. La massa notevole di processi che mi sono stati mossi contro per aver detto scomode verità, costituisce un impegno finanziario per noi insormontabile.
Grazie di cuore. Marco

DONAZION RICEVUTE


ninin

.....
trucoli
banner_pic_casadellalegalita.png
rivierapress
notav

logo-paolo-franceschetti

imperiaparla.jpg

trucioli.jpg

 trenette.jpg
alberto.jpg
ilsecolo.jpg
 
ilfattao.jpg

PUNTO
RIVIERA24
sanremonews2.jpg

uomini.jpg
nuovacosenza

ilmattino

logo-ponenteoggi

democrazia
democrazia2


roberto

zemia


marco1.jpg
Imperia tra Reggio Calabria e Palermo
27 novembre 2016classifica16
Nella classifica delle province d'Italia per la qualità della vita, la mia, quella di Imperia, é profondo sud.
Sto degrado morale ed economico lo tocco per mano ogni giorno.Sto vivere ogni giorno arrangiandosi in tutti i modi, andare a cercare un lavoro non all'ufficio di collocamento ma da personaggi più o meno presentabili. Lavorare senza diritti, sottopagati e senza la speranza di una possibile pensione.Prostituirsi per vedere riconosciuti i diritti minimi ed essenziali. E' il peggio meridione che come metastasi liquide occupa ogni spazio e lo sporca.E' un fenomenio irreversibile, nessuno avrà in futuro i mezzi per riavvolgere il nastro.La mentalità diffusa costituisce una barriera impenetrabile più resistente di una lastra d'acciaio
Questa é la realtà che tocca una massa crescente di persone nel ponente ligure, soprattutto tra i giovani.
E gli amministratori pubblici, i principi del sottobanco, cosa fanno?

A Camporosso non vogliono che realizzi il mio campeggio e neppure che versi i soldi che devo alle casse dell'ente.E' una sorte di morte civile in nome della Legalità e del rispetto delle regole, le loro, che applicano ad personam.
Per l'amministrazione comunale di questo dormitorio per frontalieri, probabilmente,  i disoccupati non hanno bisogno di un lavoro locale:_si arrangino in altro modo_.
Non vogliono il mio campeggio o i miei soldi ma la voglia di mettere le mani sulla mia proprietà ce l'hanno eccome.In comune mi hanno detto in più occasioni che c'é la volontà di acquisire l'area.
Costa molto caro cercare di salvare questo terreno.Se non ti appoggi ai migliori avvocati hai già perso in partenza.La giustizia non é una cosa alla portata dei poveri.
La possibilità di valorizzare quest'area e tutte quelle che gli sono attorno con la corversione dal florovivaistico all'agrituristico o turistico proprio, si fa sempre più remota.
E dire che ce ne sarebbe tanto bisogno, per la comunità e per le singole aziende in crisi.
I miei vicini, invitati più volte da e con il sottoscritto a costituirsi in consorzio di arginatura, sono condizionati malevolmente da uno di loro  con il piede in comune e l'altro nel PD. Non ci sentono.
L'amminisrazione guidata dall'Architetto Davide Gibelli non si fa promotore di questa iniziativa e sta al balcone per non perdere un voto.

Forse avro' sbagliato posto o ad impegnarmi nel denunciare la presenza della 'ndrangheta? Qualche dubbio mi viene.
Comunque, proprio per il mio carattere, ogni mattina parto con il piede giusto e spero in un cambio di trattamento nei miei contronti che sicuramente porterebbe giovamento a tutti.
Unire le forze per aiutare un po tutti a progredire, questo a mio avviso sarebbe il buon amministrare.
Buona giornata a tutti
Marco Ballestra
 
RocketTheme Joomla Templates