porto

“Non ho bisogno che sia facile, ho bisogno che ne valga la pena…”.

Tell a Friend
Chiedo ad ognuno di Voi, se possibile,  di compiere un piccolo sforzo affinchè confluisca in un grande aiuto a me e la mia famiglia. La massa notevole di processi che mi sono stati mossi contro per aver detto scomode verità, costituisce un impegno finanziario per noi insormontabile.
Grazie di cuore. Marco

DONAZION RICEVUTE


ninin

.....
trucoli
banner_pic_casadellalegalita.png
rivierapress
notav

logo-paolo-franceschetti

imperiaparla.jpg

trucioli.jpg

 trenette.jpg
alberto.jpg
ilsecolo.jpg
 
ilfattao.jpg

PUNTO
RIVIERA24
sanremonews2.jpg

uomini.jpg
nuovacosenza

ilmattino

logo-ponenteoggi

democrazia
democrazia2


roberto

zemia


marco1.jpg
A Camporosso e Ventimiglia i posti di lavoro non servono?
7 settembre 2016
Stralcio da una discussione su fb Ventimiglia Ciatezi

Sebastiano Legato Silvia Curiosa Errante (al secolo Silvia Sgarabottolo n.d.b.), ascoltato? L'anno scorso, sono andato con un amico in Comune. Il quale aveva proposto un progetto. gibelli-giuntaL'Amministrazione, doveva dare l'ok per poter patercipare a concorrere per fondi europei. Il rischio? Se andava in porto, si poteva creare qualche posto di lavoro a tempo indeterminato. Da parte dell'amministrazione, NESSUNA RISPOSTA!

Marco Ballestra Sebastiano Legato, a cosa servono i posti di lavoro se c'é la stagione teatrale che ti permette di passare il tempo e scordarti che non hai futuro?

Marco Ballestra E poi, Silvia Curiosa Errante  grazie al PD ed al suo ex fidanzato Ioculano un lavoro l'ha trovato, ora tocca cercare di farsi assumere a tempo indeterminato, per sempre.Ci riuscirà

Domenico Legato
Marco Ballestra, esatto!
A cosa servono i posti di lavoro quando tanto ormai si vive di solo fumo negli occhi!? Questa si che è economia!

Marco Ballestra
Sedici anni di pratica edilizia bloccata in comune a Camporosso, con i genitori della Silvia Curiosa Errante a dir poco ostili contro il mio progetto di realizzare un campeggio nel mio terreno.
Scopro lo scorso anno che devo 10.500 euro al Comune di Camporosso dal 2004 e che del mio debito non erano stati informati i sindaci Bertaina e Civardi.
Chiedo allora all'attuale sindaco Davide Gibelli di pagarli ora ma non li vuole più prendere, dice che il tempo é scaduto.
E chi lo dice che il tempo é scaduto ed io devo continuare a patire un danno perché hanno "dimenticato" di formalizzare la richiesta nonostante i solleciti della Provincia di Imperia?
Mi rivolgo ad uno dei massini avvocati amministrativisti genovesi e mi dice che un comune che non vuole prendere i soldi da un cittadino non l'aveva mai visto.Presentiamo ricorso al TAR e spendo altri soldi che potevano finire nelle casse del Comune di Camporosso.
Questa é buona amministrazione?

Domenico Legato
Mi associo al tuo avvocato. Mai sentito un ente che non incassa dei soldi, sempre sentito il contrario e anche che ne incassa più di quanto dovuto. Beh, almeno si spera che qualcuno pagherà per il danno. Ma in che schifo viviamo!

Marco Ballestra
Viviamo in un mondo nel quale chi ha potere sistema se stesso, familiari ed amici, accrescendo il proprio potere e tagliando le gambe agli altri. Pïù gli altri restano disperati e più la propria fetta di potere é influente sulla massa. Stiamo ritornando a diseguaglianze medievali.Una violenza inaudita, cannibalica, mascherata dai buoni modi di facciata.

Marco Ballestra
La frase memorabile detta la scorsa estate dal responsabile dell'Ufficio Edilizia Privata del Comune di Camporosso al mio geometra Carmelo Molina:

la pratica di Ballestra é nulla perché non ha pagato l'ammenda che ci siamo dimenticati di chiedergli!

Ma ti rendi conto?
Ma non sarebbe meglio andare a mangiare due pesci sulla passeggiata, pagamento alla romana, farci due risate e ripartire dal lunedi' dopo con le idee un po più chiare?
Ha senso continuare a far lavorare gli avvocati e bruciare dei posti di lavoro per i giovani camporossini?



Riflessioni postume
Dopo essersi costituiti parte civile contro di me nel procedimento penale a mio carico per  lavori di miglioramento fondiario e pulizia del torrente Nervia , vediamo se la Città di Camporosso si costituirà anche al TAR. Non gli suggerisco una passeggiata sulla via di Damasco, non son tempi.
Io credo che son tutte persone intelligenti e si dovrebbe cercare di mettere una pietra sopra agli scambi di cortesie del passato. Iniziare a collaborare per il bene di Camporosso cercando di convertire in turistico ed agrituristico un comprensorio ex floricolo all'agonia.Non possiamo buttare le occasioni di casa nostra per andare a fare la costa francese più ricca ogni giorno attraverso il lavoro dei nostri frontalieri
FORZA CAMPOROSSO!!!

Nel collage, i componenti della Giunta Gibelli, Maurizio Morabito, Fulvia Raimondo, Fabio Gastaldo detto Tonino e Cristiana Celi.Al centro, Lapo Regina Davide Gibelli sindaco

 
RocketTheme Joomla Templates