porto

“Non ho bisogno che sia facile, ho bisogno che ne valga la pena…”.

Tell a Friend
Chiedo ad ognuno di Voi, se possibile,  di compiere un piccolo sforzo affinchè confluisca in un grande aiuto a me e la mia famiglia. La massa notevole di processi che mi sono stati mossi contro per aver detto scomode verità, costituisce un impegno finanziario per noi insormontabile.
Grazie di cuore. Marco

DONAZION RICEVUTE


ninin

.....
trucoli
banner_pic_casadellalegalita.png
rivierapress
notav

logo-paolo-franceschetti

imperiaparla.jpg

trucioli.jpg

 trenette.jpg
alberto.jpg
ilsecolo.jpg
 
ilfattao.jpg

PUNTO
RIVIERA24
sanremonews2.jpg

uomini.jpg
nuovacosenza

ilmattino

logo-ponenteoggi

democrazia
democrazia2


roberto

zemia


marco1.jpg
L'ingegnere Cantagallo fa parte di una banda?
6 settembre 2016Massone_-_Mason
Nella provincia con il più alto tassi di suicidi la vita scorre tra due guanciali rossi. In prefettura, in attesa dell'interno desiderato, al posto dell'Inno di Mameli c'é il repertorio dei Neri per caso.
L'Arma di Carabinieri ha rinnovato il parco macchine, auguri di buon lavoro e mani libere di investigare.Tanto poi a Genova o a Roma smontano tutto. "Les cappuccion ne dorment jamais";
Un benvenuto a "Spenga la telecamera", m'é già simpatico.
In procura si annuncia un disintossicante cambio ai vertici.La Dottoressa Geremia ha assicurato che porterà via anche il marito, il nuragico Cabiddu sbarcato nel Principato di Monaco Grande tra i Grandi (Operazione Piede di Porco, nulla di vero).Sospirone alla Somaschini.Son ragazzi!
Il pacchetto dei soggetti da approfondire é tanta roba.
Non é buio pesto e siamo sicuramente un posto in cui venire a vivere e investire.


sz___size___010
Ha un nome ed un cognome l'ingegnere di Imperia indagato con l'accusa (cosi' dicono i giornali) di detenere in vari pc materiale pedopornografico dai contenuti scioccanti.
sz___size___011Non ha ancora un nome l'avvocato di Ventimiglia che dal primo momento ne avrebbe assunto la difesa.
Nel frattempo, il vicesindaco di Imperia Zagarella accusato di presunte complicità con l'ex collega d'ufficio, non si dimette dalla carica pubblica.
Su Badoo, il sito di incontri per gente che si sente tanto sola, trovo l'ingegnere imperiese con in mano una chitarra e di fianco un locandina di un film che riporta una frase a questo punto divenuta inquetante:Dio perdona, la banda no
Esiste una banda della quale si devono temere le gesta?
Ne fa parte anche il potatore seriale di pini?
Il povero sindaco Capacci accerchiato dalla Procura della Repubblica di Imperia verrà a far l'apicoltore per qualche anno?
Devo rimarcare che per me son tutti innocenti fino al quarto grado di giudizio.Se son riusciti a condannare con sentenza definitiva il sottoscritto per atti osceni in luogo pubblico,con l'oscena e falsa testimonianza dei carabinieri di Taggia, ci sta anche una condanna a Balotelli per l'omicidio Kennedy.
In Italia far parte di una banda potente, almeno provarci, é un dovere morale nei confronti della propria famiglia.
Lavorate ed accantonate, ignari cittadini con il terremoto sotto il cuscino, che quando toccherà a voi dovrete dar fondo alle riserve.
Marco Ballestra

imperia-pino-potatura-316244
 
Errrani humanum est
1 settembre 2016sismahebod-kxg--587x419IlSecoloXIXWEB
Vasco Errani é stato nominato commissario straordinario per la ricostruzione del post terremoto amatriciano.
A pensare male si potrebbe immaginare un'abbuffata delle cooperative rossosugo con subappalti a camorra, 'ndrangheta, cosa nostra, come é accaduto per tutte le opere, ordinarie e straordinarie del bel paese.Un formaggio compatto finito gruviera, tanto fragilizzzato da crollare da solo.
Dall'alta velocità allo sturamento mai avenuto dei tombini romani, gli stessi dove si annidiavano stormi di raggiratti pronti ad entrare in azione.
Nulla sfuggiva e nulla sfugge neppure oggi.Prima li lasciano depredare e poi arrivano i girofari ed i magistrati inquirenti che in dieci anni di inchieste non porteranno a casa nulla di quel che il paese perse sotto i loro occhi.
Expo docet!

Con una vignetta verità i francesi irritano la nostra dignità sepolta da tempo da una cultura mafiosa e menefreghista che più non si puo', da una sequenza infinita di scandali e tradimenti istituzionali di fronte ai quali nessuno reagisce più.
Considerate come "Lo Stato" tratto' le vittime del rogo della Moby Prince o di Viareggio.
Alle "Autorità" poco autorevoli andrebbe negare la possibilità di presenziare ai funerali delle vittime di turno, alla presenza dei parenti prossimi umiliati "di turno".
Se i francesi discutono sul velo, i nostri son caduti tutti da tempo.
Hai voglia di fare incontri sulla legalità ingannando i ragazzi, cucinandoli a prede del domani, castrati da avallare in un solo boccone.Andrebbe dargli gli strumenti per sopravvivere in questa giungla o un biglietto di sola andata per una meta estera.
Del Rio, braccio destro di Renzi che teneva il sinistro libero  per accompagnare i calabresi  di Cutro naturalizzati emiliani, con il clan dei Grande Aracri che teneva le mani in tutti gli affari possibili, dal prefetto di Reggio Emilia.
Riguardatevi il filmato con il Dottor Imposimato che parla della truffa delle truffe, quella dell'Alta Velocità tanto cara al Dottor Caselli.
Lo stesso Imposimato ha da qualche tempo smesso di pensare con il cervello proprio e si é messo a saltellare all'ombra del M5S, seppellendo cosi' una vita da magistrato degnissimo.

Per citarne qualcuna:
Non hanno voluto il reato di tortura.A quello di depistaggio ci siamo arrivati nel 2015, vediamo se qualcuno verrà un giorno condannato.
Forse, come per i carnefici di Sant Anna di Stazzema, sessant'anni dopo i fatti, con i criminali ottantenni o morti proprio.

Sul disastro del 2009 provocò 32 morti con il treno carico di gpl liquido' che in parte deraglio' e prese fuoco:
Le associazioni dei familiari delle vittime: "Se ne fregano delle vittime"
Strage di Viareggio, lo Stato non è parte civile. Il sindaco scrive a Letta: "Ripensaci".
Ecco cosa si studiano gli imbonitori che davanti fanno i commossi e dietro il gesto dell'ombrello.
La prescrizione breve per salvare truffatori e sciacalli dell'Aquila

 
Salviamo il Rio Carne di Pigna (e poi gli altri ruscelli liguri)

Pigna. Ad oggi la raccolta firme ha dato questi risultati 560 firme on-line ed oltre 1000 cartacee, purtroppo sul cartaceo è impossibile essere più precisi perché ci sono alcuni dati non parodi-scajolapervenuti ed una serie di “indipendenti” che non hanno ancora portato i risultati delle petizioni nei luoghi indicati per la raccolta.

“E’ per noi un piccolo grande risultato che ha finora dimostrato che tanta, veramente tanta gente si interessa ed appoggia la nostra campagna di raccolta firme. Ci sono pervenute telefonate preoccupate, perciò vogliamo rassicurare tutti coloro che si sono impegnati a sostenere questa causa.

Non ci limitiamo a raccogliere firme, stiamo anche raccogliendo dati ed informazioni e soprattutto stiamo prendendo contatti con le diverse istituzioni: a questo ci servono le firme, a non sentirci soli, a dimostrare che questo piccolo ma ameno luogo, è amato non solo dagli abitanti di Pigna ma anche da chi vive nella valle e sulla costa e dai numerosi turisti che ci passano e se ne innamorano.

Abbiamo in agenda alcuni incontri che, speriamo, ci diano delucidazioni e speranze per arrivare ” alla migliore soluzione”.

Vi riaggiorniamo sui punti dove si può firmare e/o portare le firme raccolte, perché ci sono state delle variazioni ed a breve vi aggiorneremo anche sulla situazione “centrale idroelettrica a Carne”” – dicono gli organizzatori della raccolta firme.

(nella foto sopra, l'imprenditore Piergiorgio Parodi e l'Assessore regionale Marco Scajola brindano alla riapertura delleTerme di Pigna, altro asso della turisticità del nostro prezioso entroterra)

I luoghi:

- Buggio: agriturismo fattoria didattica” Ca de Na’ ”rio-carne-laghetto

Castelvittorio: Ristorante ” Busciun”

Pigna:
tutti gli esercizi commerciali di via San Rocco
Agriturismo ” Al Pagan” reg.Pagan
Ristorante” Le Caprette del Parco”

Isolabona:
Bar ristorante Piombo v. Roma 16
Pizzeria Dal vecchio forno v. Roma 53
Farmacia Perona v. Roma

- Dolceacqua:
La Chicca Bio v. Patrioti Martiri N°56

Vallecrosia:
Bar Butterfly v. col. Aprosio 174

Ventimiglia:
Barbone in rock passeggiata Cavallotti 55

Tipografia Penone v. Turati 20

Agenzia Immobiliare Flavio Martini v. Sottoconvento 31 B

Parafarmacia dott.Pallanca c.so Limone P. 9( presso Centro Commerciale)

Assicurazioni Caramello e Co. V. Roma 35

Bordighera:

Calicantus centro macrobiotico e prodotti alimentari v. Libertà 8

Bar Agorà v.Al Capo 7

Libreria Mondadori v Vitt. Emanuele I 252

Bar Eclisse v. Vitt. Emanuele I 24

Agenzia Immobiliare Bordighera v. Vitt. Emanuele II 121

San Biagio della Cima:

Bar di Dennis str. Provinciale (zona scuole elem.)

“Abbiamo una importante scadenza nei prossimi giorni perciò chiediamo a coloro che avessero raccolto firme per loro conto di portarle in uno dei luoghi sopra indicati. Grazie a tutti di cuore e ….fate girare” – concludono gli organizzatori della raccolta firme.

 
La Giunta ligure per la devastazione dei nostri rii?
28 agosto 2016
giunta-liguriaDall'incredibile notizia dell'autorizzazione regionale per la captazione di acque dai rii Muratone e Carne di Pigna (IM), poverissimi di acqua sei mesi all'anno e stupendi luoghi di contemplazione, mi si é aperto un mondo.
E' quello irresponsabile della Regione Liguria comparto ambientale, che queste scellerate autorizzazioni le sta rilasciando su tutto il territorio regionale per una serie di rii dalle portate risibili, autentici scrigni di biodiversità e magia.Nella foto, un'altro sito a rischio in provincia di Savona.
Preparate le api all'invernamento, mi dedichero' ad approfondire questo tema, certo che i funzionari ed i nostri politicilaghetto-bimbo non conoscono la fragilità di questi luoghi e quanto sia importante preservarli.
Son tutta gente seria, credo sia sufficente invitarli una domenica in questi luoghi stupendi che hanno bisogno di tutta la loro attenzione.
Marco Ballestra
 
Fermiamo la distruzione del Rio Muratone (Rio Carne) a Pigna!
24 agosto 2016rio-carne
Ma questo é uno scherzo di mezzo agosto o una notizia vera?

Devastare due angoli incontaminati come questi, che conosco benissimo, dove tra i due corsi d'acqua ho un apiario da favola, praticamente per produrre una quantità di energia elettrica risibile.Ditemi per cortesia che é una presa in giro.
Se l'allerta fosse fondata su fatti veri, la mobilitazione dei prossimi giorni sarebbe fortissima
Marco Ballestra

La presunta notizia:
E' stato avviato il procedimento di autorizzazione unica alla realizzazione di un impianto idroelettrico di potenza media annua pari a 49 Kw sul Rio Carne sito nel Comune di Pigna. La concessione è stata affidata alla ditta Remna S.r.l. con sede legale in Via Appiani 12, Milano. Tale opera , se realizzata, andrebbe a distruggere definitivamente un eco sistema, oltre che danneggiare luoghi di indiscutibile bellezza, storico riferimento per le persone del luogo e meta di molti turisti. Fimando la petizione chiediamo che non vengano concesse le dovute autorizzazioni all'esecuzione dei lavori, chiediamo che l'Amministrazione e gli organi competenti tutelino il nostro patrimonio naturalistico, il Rio Carne non si tocca!
Firmate e condividete!.
 
Frasi memorabili ed inascoltato inconscio
21 agosto 2016
Sulla pagina goliardica  fb dell'Avvocato Marco Mazzola, il 25 luglio scorso, viene pubblicata un'immagine corredata da una frase, possibile spunto di riflessioni infinite.
Pochi giorni dopo, in piena pausa olimpica e prima dei rituali fuochi assolutamente non fatui, l'Avvocato é convolato a nozze con la donna amata.
Allora,dopo anni di lunga e faticosa selezione, "il Momento" é arrivato anche per lui.mazzola-moto
Dalla Redazione di Alzalatesta i più sinceri auguri!!
arriva-il-momento
 
L'isola é felice
21 agosto 2016
Imperia suicida a 55 anni a Porto Maurizio |Sanremo morto l'anziano che si era sparato alla testa


 
Lo spirito é forte, ma la carne....
18 agosto 2016
Leader spirituale scappa con la cassa?  (la notizia) Ditemi di no


Ventimiglia, ex tesoriere svuota il conto del centro culturale islamico. Licenziato l'Imam
E' lotta interna tra il gruppo capeggiato da Mohammed Babi e quello che appoggia il nuovo presidente del centro, Chakib Abdelhak
 
La Libertà di dire Si!
17 agosto 2016paesedeibalocchi
Il mistico di Collodi piega anche l'ANPI ai suoi voleri.
A mio avviso, foto terribili come quella sotto andrebbero appese nelle scuole superiori e nelle università.

Referendum costituzionale, Anpi diserta la Festa dell'Unità di Bologna: "Vietato parlare del No ai nostri banchetti"

A meno di dieci giorni dall'apertura scoppia una nuova polemica tra partigiani e Pd. Reduci e associati invitati, ma con divieto di fare banchetti. "Ci hanno chiesto di partecipare a dibattiti che nulla hanno a che fare con il referendum". La decisione definitiva tra il 21 e il 22 agosto

Vai all'ARTICOLO


partigiani-impiccati2

 
Jesus Christ Superstar
17 agosto 2016
Un filmone, un capolavoro per l'epoca in cui venne prodotto
 
Forza Ginetto!!
15 agosto 2016sappa-234775.660x368
Da Riviera24.it
Pietra Ligure. Sono serie le condizioni cliniche, ma non è in pericolo di vita "Ginetto" Sappa, l'ex sindaco ed ex presidente della Provincia sino all'anno scorso, ricoverato in coma farmacologico al Santa Corona di Pietra Ligure.

vai all'articolo
 
Sinistra al caviale del tramonto
14 agosto 2016capalbio675
Capalbio, arrivano 50 profughi: sinistra divisa 'Certi territori sono speciali'. 'Ipocriti radical chic'
In una palazzina nel cuore della meta scelta da vip, intellettuali e politici, alloggerà un gruppo di migranti
Il sindaco: "Bisogna accogliere, per carità. Ma queste so' ville di lusso". Nencini (Psi): "Sinistra al caviale"

Tutti i territori sono uguali, ma alcuni territori sono più uguali degli altri. Non è la citazione storpiata di Orwell, ma il concetto espresso dal sindaco di Capalbio e da diversi ospiti della località turistica della Maremma, storica meta delle vacanze di intellettuali ed esponenti di sinistra, a proposito dell'arrivo nel piccolo comune toscano di 50 rifugiati. "Bisogna essere prudenti, comprendere i problemi del territorio e capire che ci sono territori un po' speciali" ha detto in un'intervista al Corriere della Sera, Nicola Caracciolo, nobile e ambientalista, nonché principe di Capalbio.
Da destra arrivano le sparate contro l'ipocrisia dei "buonisti milionari".
 
Da Nicandro a San-nicandro, é l'Italia che fuma da tutte le parti
14 agosto 2016saldatura
Quando un metalmeccanico rappresentante della FIOM CGIL é stufo d'essere umiliato e scarica la propria rappresentanza politica.

Ecco la lettera di Marco Bazzoni, operaio metalmeccanico di Firenze, all'Onorevole Sannicandro

Molto spesso lo stipendio medio di un metalmeccanico non arriva neanche a 1.000 euro netti, quando va bene (per i lavoratori con un anzianità contributiva maggiore) sfiora i 1400-1500 euro netti al mese.
 
Migranti:Alfano guardati Report, prendi spunto e cambia strategia, anzi, adottane una sana per le prima volta
13 agosto 2016
Un mio post su fb Ventimiglia...Ciatezi
Il mio piano per i migranti.La prossima volta che viene Alfano lo sequestriamo, anzi, lo facciamo sequestrare dalla Polizia di Stato.
Lo leghiamo su di una sedia e gli facciamo vedere la recente puntata di Report che é andato in onda oggi (forse il replica) su RAI TRE.
Poi lo sleghiamo, gli regaliamo un sacchettino di Castagnole DE.CO. e gli rivolgiamo la preghiera di cambiare registro, di provare a passare alla storia per un Ministro che ha fatto molto ed ha fatto bene, per i migranti e per l'Italia.

Le Forze di Polizia sono sfinite e pienamente consapevoli che li hanno messi con dei pentolini a svuotare il mare (ex nostrum).
E' chiaro che costituiscono il sigillo luccicante di una filiera che é mafiosa dal giorno di partenza a quello del rimpatrio dello sfruttato di turno.
La gestione dei centri di "accoglienza & identificazione" non é da ladri di galline ma da ladri di uova, di quelle che ancora hanno d'esser posate nel cesto.
Decine di migliaia di migranti parcheggiati in condizioni miserabili, a volte impegnate in sole quattro ore settimanali di corso d'italiano.Al CARA di Mineo, dopo il caso di Mafia Capitale, nulla é cambiato,solito business, costi enormi e migranti parcheggiati anche per anni.
La Gabanelli ha fatto una puntata chiarissima ed intervistato persone operative che se soltanto potessero avere la mano libera..
Uno di questi il Prefetto di Udine
Se Alfano non é all'altezza di fare gli interessi del Paese faccia un passo indietro, ci si possa liberare da questa filiera malata.
Marco Ballestra
 
Un mattina, mi son svegliato...
I bancari han dovuto firmare finanziamenti che si sapevano persi in partenza.Hanno venduto titoli spazzatura portando alla rovina chi si fidava di loro. Ingannato i clienti ed i soci sullo stato di salute loro e del Drago. Dovevano far finta di far parte di qualcosa di concreto, di serio.
Mentre c'era chi passava coi sacchi di soldi loro facevano la guardia alla penna con la catenella, come la maniglia di un cesso.
Hanno imparato a mentire talmente da perdere il confine con il virtuale.
Una mattina si son svegliati scoprendosi sofferenza da rottamare.Un pikachu che nessuno cercherà più.
10 agosto 2016

 
Sala d'aspetto a Milano: una tendopoli per i migranti
Sarà esposizione universale!
10 agosto 2016

 
Al "vertice" genovese sui migranti,non invitato il sindaco di Ventimiglia
9 agosto 2016

Si é svolto un'incontro sull"emergenza migranti a Genova.
alfano-giardiniEmergenza che deve restare tale, di somma urgenza come i terremotati del Belice ed i rifiuti di Napoli, altrimenti, chi ci mangia?

Siamo d'accordo, gli argomenti sensibili di discutono lontani da queste sceneggiate pubbliche dove il passo più rilevante é il rinfresco.
Poi ognuno gestirà la propria quota di migranti, di vacche nere a perdere, che é riuscito a strappare con appoggi più o meno dicibili.

 leggete da Il Secolo XIX il passaggio che segue:

Come accennato, al vertice genovese hanno partecipato i rappresentanti (comune, polizia, prefetti) dei quattro capoluoghi liguri. Ma non è stato invitato il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano. Che ieri, a margine della visita del Capo della polizia, Franco Gabrielli (arrivato per incontrare personalmente la famiglia e i colleghi del poliziotto morto in servizio al confine, Davide Turra), non ha trattenuto il suo sconforto: «Questi sopralluoghi non risolvono niente». E a proposito del vertice genovese sull'emergenza migranti: «Forse è più facile discutere di tante cose se non sono presente»

In poche parole, il Sindaco Enrico Ioculano conta in questo grave momento come il due di picche a briscola. Ventimiglia é una città occupata, violentata e derisa.
Solo la morte del povero poliziotto ha destato un certo interesse a livello nazionale, ci si é messi in mostra per dire ognuno la propria, ritagliarsi un momento di gloria e di visibilità che possono sempre servire.
Hanno tirato fuori le corna come chiocciole dopo la pioggia il Presidente delle Regione Liguria Toti, l'Assessore ligure Marco Scajola ed il Comandante della Polizia di Stato Gabrielli.
Prima il puzzo dei negri li aveva tenuti lontani.
Per la visita di Alfano di qualche mese fa alla quale la foto si riferisce, si era ripulita la città dagli sgraditi ospiti e si era preferita una salutare passeggiata ai giardini botanici Hanbury.Una perla, un dono inglese che i nostri politici han provato ad edificare ma la Resistenza salvo'. Alfano ci disse che le emozioni forti eran finite e noi miscredenti ci attaccammo forte ai sedili.
Giungeva l'eco dalle viscere padane nelle quali é rintanata della voce dell'Assessore leghista Sonia Viale, rinnovando la propria contrarietà a dare ospitalità comoda, magari un posto letto sulla Romana a Bordighera, ad un solo migrante.
_Neppure a quelli della Tanzania?_
_Neppure a quelli_  ha ribadito stizzita.
Un salto all'Hotel California, una baraccopoli metallica in un infimo reliquiato del parco ferroviario Roya posto tra la stalla dei bovini e l'impianto di depurazione dove i migranti aspettano la notte per realizzare il sogno diurno: varcare il confine verso la Francia ed il nord europa scordandosi di questa periferia libica.
Due foto di rito con servi dello stato dal volto inquetante e via di ritorno a casa nel lusso romano, a farsi gli affari propri, evitanto possibilmente le buche più dure e gli  avvisi di garanzia.

Ioculano non conti nulla, sei l'ombra di Scullino e se lo dico io che tanto ho fatto per far cadere l'ex sindaco, vuol dire che abbiamo fallito entrambi.
Ci vorrebbe che un uomo, magari Lui, tornasse a governare la città.Tu dai dimissioni al più presto.
Fatti ancora due foto con la Boschi e poi torna al fancazzismo, alle damigelle che scorazzavi con il meglio a prendere aria dal finestrino
Della tua tessera "in sospeso" del PD fanne pure cio' che vuoi, importa davvero a poche persone.
Bevici sopra
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 111
RocketTheme Joomla Templates